Anesi e Bonvecchio al Giro dei Masi; trail a Modena

17 Giugno 2018

Stefano Anesi ed Elektra Bonvecchio hanno firmato la 33ima edizione del Giro dei Masi; nel Trail Running United non poteva mancare il timbro di Christian Modena


 

Grande spettacolo al Giro dei Masi, la prova di corsa in montagna proposta dal Lagarina Crus Team che oggi si è concessa un'eccellente 33ima edizione, facendo vibrare la seconda tappa stagionale del Gran Premio Montagne Trentine che ha permesso di aprire anche il cammino della classifica trail, con il Trail Running United, giunto alla seconda annata.

E a trionfare a Villa Lagarina nel Giro dei Masi numero 33 sono stati il ventenne pinetano Stefano Anesi (Us Quercia Trentingrana) e la poera Elektra Bonvecchio (Atletica Trento). Anesi ha tagliato per primo il traguardo dopo aver avuto la meglio nel duello con il fratello minore Marco (Us Quercia Trentingrana) per salire così sul gradino più alto di un podio completato dal fiemmese Gianluca Genuin (Us Stella Alpina di Carano), seguito a debita distanza da Giuliano Moser (Atletica Clarina) e dai due portacolori della società organizzatrice Alessandro Broz ed Aldo Nardon (Lagarina Crus Team); ben 142 gli atleti al traguardo, tra cui anche il direttore del Museo Storico Giuseppe Ferrandi (Atletica Team Loppio), autentico habituee del podismo nostrano.

Assolo firmato Bonvecchio invece al femminile: oltre un minuto è stato il margine scavato dall'aquilotta nei confronti della nonesa Mirella Bergamo (Gs Valsugana Trentino), con Sara Baroni (Us Quercia Trentingrana) a completare la prova in terza posizione, davanti a Silvia Battisti (Lagarina Crus Team) e a Milena Simoni (Polisportiva Giudicarie Esteriori).

 

Una quarantina sono stati invece i podisti che hanno voluto affrontare i 28 chilometri del Trail Running United, prova che ha proposto poco più di 1000 metri di dislivello con passaggio al Lago di Cei. Un terreno di caccia ideale per il moriano Christian Modena (Lagarina Crus Team) che ha impiegato 2:49’45 per concludere una fatica quasi “abbordabile” per uno come lui abituato a chilometraggi ben maggiori. Alle sue spalle, con più o meno cinque minuti di distacco, secondo posto per Davide Delladdio con il trevigiano Luciano Meneghel in terza posizione. Tra le cinque ragazze che hanno completato il trail, il miglior tempo è stato quello di Francesca Perrone (4:09’55) davanti alla cembrana Ilaria Pedri (Atletica Valchiese, 4:27’51).

 

Il Giro dei Masi ha proposto anche una prova valida per il circuito giovanile Scoiattoli Trentini: tra gli under 18 vittoria per la figlia d’arte Ester Molinari (Atletica Trento) e per Alessandro Vulcan (Atletica Valle di Cembra), mentre tra i cadetti a gioire sono state la moriana Lisa Bottanelli (Lagarina Crus Team) ed il giudicariese Luigi Targhettini (Atletica Valchiese), imitati tra i ragazzi da Giulia Cimadon (Gs Trilacum) e Matteo Bazzani (Atletica Valchiese).

 

Il prossimo atto del Gran Premio Montagne Trentine è ora fissato per domenica 15 luglio con il Giro del Solombo, in valle di Fiemme, per l'organizzazione dell'Us Stella Alpina di Carano.

 

RISULTATI

 

Gran Premio Montagne Trentine - Dolomiti Energia - La Brochure Promozionale

 

Gran premio Montagne Trentine - il sito del circuito

 

Giro dei Masi  - Tutte le Informazioni

 

Trail Running United - Tutte le Informazioni

 

Il sito della società organizzatrice


Christian Modena (Lagarina Crus Team) - Foto Passerini/ATLETICAMENTE


Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate