Campaccio: Battocletti 6a, tanti sorrisi tra i giovani

07 Gennaio 2022

Mezzofondisti trentini in evidenza nel Campaccio 2022: Nadia Battocletti è sesta tra le "grandi", ma a livello giovanile molto bene Francesco Ropelato, Simone Valduga e Riccardo Andreatta.

 
Sesto posto, proprio come nel 2019 e 2020 per Nadia Battocletti nell'edizione del Campaccio: per gran parte della gara la ventunne campionessa europea under 23 è rimasta saldamente nel gruppo delle battistada, salvo perdere contatto in seguito all'accelerazione decisiva impressa dalla scatenata etiope Dawit Seyaum, già vincitrice la settimana scorsa della Boclassic. Alle sue spalle, piazza d’onore per l’eritrea Daniel, la prima ad accendere la miccia nella gara lombarda, con la keniana Beatrice Chebet a completare il podio. A seguire, ecco le altre due etiopi Fantaye e Medina con Nadia Battocletti ottima sesta, seguita dall'amica-rivale Klara Lurkan.

Vittoria etiope anche al maschile per merito del diciottenne Yihune Addisu, seguito dai tre keniani Kiplagat, Serem e Too; sesto posto per il primatista italiano di maratona Eyob Faniel con Yohannis Chiappinelli in scia; diciassettesimo il neo cembrano Simone Masetto (Atletica Valle di Cembra).


Ma le soddisfazioni trentine sui prati di San Giorgio su Legnago sono state molteplici, a cominciare dalle due prestigiose vittorie tra gli under 18 e gli under 16 del valsuganotto Francesco Ropelato (Us Quercia Trentingrana) e del rotaliano Riccardo Andreatta (Atletica Rotaliana), mentre tra gli under 20 il debuttante Simone Valduga (Us Quercia Trentingrana) ha raccolto un prezioso secondo posto. Bene anche la trilacense Jennie Rizzi (Gs Trilacum), sesta tra le cadette; per consultare tutti i risultati della classica dell'Epifania, si propone il presente link.

Simone Valduga e Francesco Ropelato al Campaccio 2022


Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate