EuroU23: Mattuzzi in finale

13 Luglio 2017

Semaforo verde per Isabel Mattuzzi nel primo turno dei 3000 siepi agli EuroU23 di Bydgoszcz: un po' di suspence ma poi... è finale


 

Inizia con il piede giusto il Campionato Europeo Under 23 di Bydgoszcz per gli atleti trentini: Isabel Mattuzzi - pur con qualche affanno - è riuscita a meritare l'accesso alla finale dei 3000 siepi, grazie al nono posto in 10'20"69 ottenuto nell'odierno primo turno, un riferimento cronometrico che le è valso il quinto ed ultimo posto per i ripescaggi.

Un pomeriggio thrilling con lieto fine, insomma. Come thrilling era stata una batteria avviatasi su ritmi tranquilli e poi accesa proprio dalla ventiduenne dell'Us Quercia Trentingrana, resasi conto di un ritmo poco utile ed allora pronta a prendere l'iniziativa in prima persona. Uno sforzo poi pagato nelle ultime due tornate, quando l'allieva di Dimitri Giordani è stata sfilata da otto avversarie per un nono posto finale che sembrava concedere poco spazio alla speranza di ripescaggio.

Invece la seconda batteria ha visto solo sei atlete fare meglio della Mattuzzi che ha così potuto tirare il sospiro di sollievo e vedersi promossa alla finale di sabato: la condizione non sarà quella dell'eccellente primavera, ma la roveretana alla fine ce l'ha fatta.

E complimenti anche alla vicentina Elena Bellò, da un anno residente a Trento: primato personale e grande personalità nelle batterie (in realtà semifinali) degli 800 metri e finale conquistata in forza del secondo posto in 2'04"40. Anche per lei il ritorno in pista è fissato per sabato, gioranta in cui gareggeranno anche Luisa Sinigaglia (Gs Valsugana Trentino) nelle qualifiche del giavellotto e Yeman Crippa (Fiamme Oro), atteso alla finale diretta dei 5000 metri.

 

START LISTS - RISULTATI/Results - TV E STREAMING - TUTTE LE NOTIZIE/News - LA SQUADRA ITALIANA/Italian Team  - Le pagine EA sugli EuroU23 - GLI AZZURRI IN GARA

 

FOTO delle GARE (di Giancarlo Colombo/FIDAL)



Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate