Triveneto Meeting

11 Settembre 2017

Salto in lungo, Mattagliano e Fent protagonisti


 

(In copertina Joyce Mattagliano)

 

Di Franco De Mori

Il cielo era coperto e l'umidità tanta ma per fortuna, dopo una mattinata di diluvio, la pioggia ha cessato di cadere ed il Triveneto Meeting del patron Alessandro Coppola ha potuto svolgersi regolarmente al Grezar di Trieste.

Tradizionalmente il piatto forte della Manifestazione è la velocità ma le condizioni meteo non hanno consentito di realizzare grandi risultati. I 100 maschili sono andati all' aviere padovano Jacques Riparelli in 10"66 davanti a Federico Raguni del Cus Palermo in 10"69 (10"66 in batteria) ed i 100 femminili a Carol Zangobbo dell'Assindustria Padova in 12"22 sull' Allieva della Sanvitese Giorgia Bellinazzi (12"40).

Doppietta della Triveneto sugli 80 Cadetti con l'imbattibile Sancin nei maschi in 9"14 e con la Corradin nelle femmine in 10"59.

Gara ad ottimo livello quella del Salto in Lungo con vittoria del poliziotto Alessio Guarini (7,62) che ha preceduto il carabiniere Camillo Kaborè (7,54) ed il friulano targato Trieste Atletica Alessandro Bruni (7,12).

Joyce Mattagliano triestina dell'Esercito che risiede a Gorizia piazza un gran 2'05"09 sugli 800 precedendo la junior Stanissa (2'13"40) mentre nel doppio giro di pista maschile lo junior Jacopo De Marchi, reduce dal tiratissimo 3000 di giovedì scorso a Gorizia, la spunta in 1'56"41.

Da citare ancora il 68,90 di giavellotto del carabiniere veneto Antonio Fent, il 2,10 di Alto del croato di Pola Alen Melon ed i miglioramenti nei 110 Hs Allievi di Stefano Bavila (15"34).

 

Guarda Tutti i Risultati da Trieste: RISULTATI 10° TRIVENETO MEETING

 


Antonio Fent (foto /fidal)


Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate