Lana: Rocca, rivincita su Valduga

18 Luglio 2020

A Lana duello bis dopo la sfida di domenica a Rovereto: la meglio oggi è andata a Rocca. Demattè continua a convincere, crescono Croce e Cavagna

 
Sei giorni dopo il TAC di Apertura di Rovereto, lo junior Daniel Rocca (Lagarina Crus Team) e l'allievo Simone Valduga (Us Quercia Trentingrana) sono tornati a sfidarsi nel doppio giro di pista. Se all'ombra della Quercia il giovanissimo giallovede aveva avuto la meglio al fotofinish, nella rivincita venostana è toccato al roveretano spuntarla sul beseno, tagliando per primo il traguardo in 1'56"88 contro l'1'58"46 del campione italiano in carica delle siepi cadetti.

Sono stati molteplici gli spunti di interesse del pomeriggio di Lana, a cominciare dal successo colto dalla sedicenne Nancy Demattè (Atletica Trento) nel giro di pista: al debutto outdoor sulla distanza l'aquilotta si è subito concessa un interessantissimo 58"77 mentre nel salto in alto la fiemmese Pamela Croce (Us Quercia Trentingrana) tornava ad arrampicarsi a 1,71.

Successo trentino anche nei 100 metri a firma di Enrico Cavagna (US Quercia Trentingrana): 10"79 il tempo finale del figlio d'arte, autore del miglior riscontro anche in batteria (10"93); nel giro di pista acuto quindi per Michele Frizzi (Atletic Trento) che con 51"42 ha preceduto il valsuganotto Elia Campestrini (Us Quercia Trentingrana, 51"48), con Alberto Chiusole (Lagarina Crus Team) secondo nel disco grazie ad un lancio da 45,26 alle spalle di Daniel Compagno (51,10).


Tutti i Risultati

Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate