CONI, Stella d'Argento a Mario Biagini

03 Dicembre 2019

Il presidente di FIDAL Roma premiato a Frascati per il suo impegno nell'atletica come giudice, guida del comitato provinciale e per l'ideazione di diverse manifestazioni


 

La cornice seicentesca delle scuderie Aldobrandini a Frascati ha accolto per la seconda volta dopo quella del 2016 la cerimonia di consegna delle Benemerenze CONI. Il Comitato Lazio del CONI ha riunito per l’occasione il mondo sportivo della provincia di Roma, in tutto 52 tra società sportive, dirigenti e tecnici che hanno meritato con il loro lavoro e il loro impegno le onorificenze consegnate dal presidente Riccardo Viola e dai rappresentanti delle istituzioni cittadine.

Tra i premiati il numero uno di FIDAL Roma dal 2009, Mario Biagini: a lui è andata la Stella d’Argento. Giudice Fidal dal 1984, Biagini è stato componente della giunta del gruppo giudici gare Lazio dal 1997 al 1999 nonché fiduciario GGG Roma dal 1999 al 2004; Biagini, inoltre, è stato Consigliere Segretario FIDAL Roma tra il 2005 e il 2008. Biagini – storico dell’atletica - dal 2000 è starter nazionale e giudice di partenza in manifestazioni nazionali e internazionali sul territorio italiano, ideatore nel 2009 del Mennea Day e del trriangolare Giovanile "Roma incontra Napoli e Firenze".

Grande l’emozione del presidente di FIDAL Roma nel ricevere il riconoscimento dal CONI. Per FIDAL nel Lazio, a Frascati premiato anche il tecnico Emanuel Margesin.

Con Frascati si chiude il ciclo delle cerimonie di consegna delle Benemerenze CONI 2018 iniziato a Roccagorga (LT) alla fine di ottobre e proseguito con Isola del Liri (FR), Contigliano (RI), Roma e Vitorchiano (VT). Qui tutti i premiati FIDAL nel Lazio e qui il riconoscimento a Fabrizio Maiolati, storico personaggio dell’atletica viterbese e laziale.

ch.di.


La premiazione di Frascati


Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate