Magnini in gara alla Snowdon Race

14 Luglio 2017

Domani in Galles Davide Magnini guiderà l'Italia della corsa in montagna nella Snowdon Race


 

Davide Magnini sarà al via domani della Snowdon Race, la classicissima prova up&down disegnata sui rilievi del Galles, a Llanberis, e aperta alle squadre nazionali. Il ventenne solandro, vicecampione europeo juniores ad Arco nel luglio 2016 sarà il leader del quartetto azzurro composto anche da Nadir Cavagna, Hannes Perkmann e Arianna Oregioni.

Per il movimento sportivo britannico e per la piccola cittadina di Llanberis, la Snowdon Race non è solo un’antica corsa in montagna, ma piuttosto un rito che di anno in anno si ripete: la sfida a una delle cime più alte dell’intera Gran Bretagna, la salita e la discesa di uno dei percorsi off-road più battuti del Parco Nazionale della Snowdonia. La gara è gemellata con il Trofeo Vanoni, così come le cittadine di Morbegno e di Llanberis. Nel comune valtellinese, il prossimo 22 ottobre, si celebreranno anche i Campionati Italiani Assoluti di staffette, ma intanto proprio in virtù di questo legame di amicizia internazionale il Gruppo Sportivo Csi Morbegno torna ad offrire la possibilità di inviare una rappresentativa nazionale in Galles.

Con 995 metri di dislivello positivo, la Snowdon Race presenta uno sviluppo totale di 15,350 km, equamente divisi tra salita e discesa, con l’aggiunta di un chilometro pianeggiante in zona partenza e arrivo. Le recenti vittorie azzurre di Cesare Maestri (2014, su tracciato accorciato per il maltempo) e di Emanuele Manzi (2015) hanno riportato l’Italia sul gradino più alto di una competizione che non sorrideva agli azzurri dal successo targato Marco De Gasperi nel 2001.

Lo scorso anno, invece, con la doppietta inglese di Chris Smith e Chris Farrell, per la squadra italiana arrivarono il terzo posto di Luca Cagnati e il quarto di Nicola Pedergnana. Ora una nuova sfida, con i giovani azzurri chiamati al confronto con le rappresentative di Inghilterra, Scozia, Galles, Irlanda e Irlanda del Nord.

 

File allegati:
Il sito della manifestazione



Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate