Mich e Scrinzi vincono a Marco

17 Dicembre 2018

Il Cross di Marco ha incoronato il fiemmese Francesco Mich e la lagarina Federica Scrinzi, assegnati i titoli regionali individuali master


 

Come tradizione vuole, il cross di Marco ha fatto scendere il sipario sulle manifestazioni annuali targate FIDAL Trentino. Una mattinata, quella di ieri, che sul suolo reso duro dalle basse temperature ha visto Francesco Mich (Atletica Trento) conquistare il successo nella prova senior maschile al termine di 8300 metri vissuti nel duello con il pinetano Stefano Anesi (Us Quercia Trentingrana), mentre sul terzo gradino del podio si è accomodato l'altro aquilotto fiemmese Michele Vaia (Atletica Trento).

 

La prova femminile, sulla distanza di quattro chilometri, aveva in precedenza coinvolto contemporaneamente senior, junior e allieve con la ventottenne Federica Scrinzi prima a presentarsi sulla linea d’arrivo dopo 15’56 di gara, lasciandosi alle spalle la sorprendente under 18 altoatesina Katja Pattis, naturale vincitrice della sfida riservata alle allieve. La volata per il terzo posto ha quindi visto prevalere un’altra giovanissima, l’allieva meranese Martina Falchetti, brava a spuntarla nel confronto con la rotaliana Alice Zenari (Gs Valsugana Trentino) cui è andata la prima posizione nella classifica riservata alle junior.

 

Per quanto riguarda le prove giovanili maschili, il confronto under 20 ha registrato il duello tra il minore dei fratelli Anesi, Marco (Us Quercia Trentingrana) ed il compagno di colori Pornon Toure, ledrense di origine ivoriana che solo nel finale si è arreso di fronte al miglior spunto del pinetano; tra gli allievi invece a gioire per il successo è stato il cembrano figlio d’arte Pietro Pellegrini (Atletica Valle di Cembra), già in ottima evidenza nei recenti cross nazionali e primattore sul suolo trentino davanti al giudicariese Massimiliano Berti (Atletica Valchiese) e al fiavetano Devid Caresani (Atletica Tione).

Scendendo tra i cadetti (under 16), si segnalano i successi del trilacense Leonardo Coser (Gs Trilacum) sul meranese Paolo Rossi e della venostana Lisa Kerschbaumer che nella prova femminile ha avuto la meglio dell’altra sudtirolese Greta Chizzali e della trilacense Giulia Bertini (Gs Trilacum).

 

Il Cross di Marco, ultimo atto dell’anno solare del calendario trentino targato FIDAL, ha assegnato i titoli regionali individuali master. Ad imporsi nelle prove riservate agli over 35 sono stati nell’ordine Elektra Bonvecchio (Atletica Trento) nella prova femminile (superate l’altogardesana Diana Dardha e la lagarina Veronica Chiusole), Claudio Valduga (Us Quercia Trentingrana) nella prova maschile per le fasce d’età comprese tra i 35 ed i 55 anni (secondo posto per Giuseppe Costanzo e terzo per Adriano Pinamonti) ed infine Luciano Moser (Atletica Clarina) tra gli over 55, davanti a Bernhard Eisenstecken e a Luigi Martinelli.

 

Tutti i Risultati



Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate