Domenica il Giro Internazionale di Pettinengo

10 Ottobre 2018

Tutto pronto per la 48ma edizione del Giro Internazionale di Pettinengo. Domenica 14 ottobre l’appuntamento con la grande tradizione della corsa su strada in cui sarà dato anche largo spaz


 

Tutto pronto per la 48ma edizione del Giro Internazionale di Pettinengo. Domenica 14 ottobre l’appuntamento con la grande tradizione della corsa su strada in cui sarà dato anche largo spazio ai giovani: alla manifestazione è infatti abbinato il campionato piemontese giovanile di corsa su strada, il Trofeo delle Province giovanile e il Corri Giò di cui Pettinengo rappresenta la finale regionale. 

Nove le nazioni rappresentate al via del Circuito Internazionale, oltre all’Italia: Kenya, Etiopia, Uganda, Eritrea, Rwanda e Tanzania, Gran Bretagna, Repubblica Ceca e Ucraina.

Al maschile torna a Pettinengo l’ugandese Jacob Kiplimo, il più giovane vincitore della manifestazione nel 2016 con i suoi 16 anni non ancora compiuti. Da allora nel suo palmares tanti successi tra cui il titolo di campione del mondo di corsa campestre nel 2017 mentre nel 2018 ha conquistato l’argento sui 10.000 metri ai Mondiali Juniores e si è aggiudicato la Cinque Mulini. Sarà al via Charles Karnja Kamau (Run2gether), fresco vincitore della Mezza di Torino che ha rappresentato anche il suo esordio sui 21km. Dovrà vedersela con i connazionali Geoffry Korir e James Kibet (Run2gether) che nel 2018 si è aggiudicato il Cross del Campaccio e la We Run Rome; in pista può invece vantare il 19mo posto nelle liste stagionali IAAF 2017 sui 5000 metri. Da seguire anche Berhane Tesfay, campione nazionale eritreo di cross country, l’ugandese Abel Chebet e gli etiopi Kinde Atanaw e Eyob Gosa Habtesilasse, classe 1999. Curiosità per il tanzaniano Elisha Dosla Weme, alla sua prima esperienza in Italia.

I colori azzurri, dopo il forfait di Yohannes Chiappinelli fermo ai box per un’infiammazione al ginocchio, saranno rappresentati da Ahmed El Mazoury (Atl. Casone Noceto), vicecampione italiano dei 10km di corsa su strada. Con lui gli atleti della nazionale di corsa in montagna Francesco Puppi (Atl. Valle Brambana), campione mondiale 2017 di corsa in montagna lunghe distanze, Nadir Cavagna (Atl. Valle Brembana), Alex Baldaccini (Atl. Valle Brembana), Cesare Maestri (Atl. Valli Bergamasche Leffe)

Nella prova femminile da seguire la keniana Viola Jelagat (Run2gether), reduce anche lei dal successo della Turin Half Marathon; nel suo palmares la medaglia di bronzo individuale e l’oro a squadre ai Campionati Monidali di corsa in montagna a Canillo e il successo alla Cinque Mulini del 2015. A darle filo da torcere la scozzese Elish McColgan, argento ai Campionati Europei di Berlino sui 5000 metri che lo scorso anno fu quarta sulle strade di Pettinengo, e le kenyane Loenidah Mosop e Joyce Chepkemoi Tele.

Il gruppo delle azzurre vedrà impegnate Giulia Aprile (Esercito), la biellese padrona di casa Valeria Roffino (Fiamme Azzurre) e la campionessa italiana di cross 2018 Martina Merlo (Aeronautica).

Sabato 13 ottobre il sipario si alzerà invece sulla 27ma edizione del Circuito di Biella che, come da tradizione, rappresenta il preludio al Giro Internazionale. Come ogni anno saranno coinvolti anche gli studenti delle scuole medie e superiori del territorio biellese e i master partecipanti al Palio del Miglio che faranno da corollario al Miglio Top Internazionale.



Condividi con
Seguici su: