Presentato il Trento Running Festival

02 Ottobre 2019

Presentato il Trento Running Festival, tre giorni di corsa per tutti a Trento. Il Sindaco Andreatta: “Fieri e soddisfatti per un evento sempre in crescita che coinvolge tutti i cittadini”. Iscri


 

Si avvicina sempre più l’evento podistico più importante per la Trento che corre, questo fine settimana, sabato 5 e domenica 6 ottobre, si svolgerà il Trento Running Festival, due giorni interamente dedicati alla corsa nelle sue molteplici facce, dando la possibilità a tutti di divertirsi recitando da protagonisti. Dai bambini alle famiglie, dai grandi campioni internazionali al popolo degli amatori che saranno impregnati domenica mattina nella Trento Half Marathon.

Trento Running Festival è organizzato da Asd Città di Trento e non può essere catalogato solo come un evento sportivo agonistico, perché ormai quando si parla di eventi podistici si parla di turismo, di indotto economico, di hotel e servizi di ricezione turistica che registrano il sold out. A Trento in questo fine settimana arriveranno circa 10mila persone tra partecipanti, accompagnatori familiari o amici.

Manifestazione che è stata presentata questa mattina nella sala conferenze della Cassa Rurale di Trento che è anche lo sponsor principale dell’evento e al quale hanno partecipato le massime autorità istituzionali cittadine e tanti amici e professionisti dei media. Primo intervento è stato di Ferruccio Demadonna presidente di Asd Città di Trento che ha presentato l’evento nelle sue tante sfaccettature. Presenti ovviamente Giorgio Fracalossi Presidente di Cassa Rurale di Trento: “Diamo da sempre sostegno a questo evento perché ne condividiamo gli ideali e la finalità, anche in questa occasione come per altri eventi cittadini che sosteniamo, è la comunità locale che viene posta al centro dell’attenzione. Auguro una buona corsa a tutti i partecipanti”, ed il Sindaco di Trento Alessandro Andreatta: “Siamo fieri e soddisfatti del Trento Running Festival, un evento importante per tutta la città, un progetto ampio e fondamentale per noi, sempre in crescita, sempre moderno nonostante passino gli anni. Un grazie al comitato organizzatore e agli oltre 400 volontari impegnati, fondamentali per la buona riuscita”.

Presenti ed intervenuti anche Elda Verones Presidente Apt Terento, il dr. Cristofolini per il progetto Corri La vita per Lilt all’interno della Happy Family Run.

RUNNING EXPO - Inaugurazione ufficiale che avverrà già nella giornata di venerdì alle ore 15.30 con l’apertura del Trento Running Expo situato presso il polo espositivo Trento Expo di via Briamasco 2. Per tre giorni, fino a domenica pomeriggio quando si svolgeranno le premiazioni, sarà un importante e fondamentale punto di riferimento e ritrovo per maratoneti, pubblico e aziende. Il Trento Running Expo unisce ad un grande appuntamento espositivo il centro accoglienza atleti e il punto di distribuzione dei pettorali e dei pacchi gara, trasformandosi in un vero e proprio luogo di ritrovo per sportivi e atleti o semplici amanti dell’attività fisica e del turismo sportivo. Si potranno trovare musica, spettacoli e cibo ed altre iniziative di intrattenimento.

SABATO - In ordine cronologico andranno prima in scena le gare riservate ai ragazzi del Csi per poi lasciare spazio sabato alle 18 la Giro al Sas Kids, corsa riservata a ragazze e ragazzi con età inferiore agli 8 anni, sono i runner del domani, il futuro dell’atletica: “I nostri sforzi sono rivolti a promuovere lo sport giovanile insieme al Centro Sportivo Italiano il cui intento è di promuovere lo sport come momento di educazione, di crescita, di impegno e di aggregazione sociale – le parole dell’organizzatore Ferruccio Demadonna -. Ci troviamo perfettamente in linea con questa filosofia, tutte le attività per i più giovani richiamano di fatto moltissimi partecipanti confermandoci che siamo sulla strada giusta”.

A seguire alle 18.30 adrenalina pura con la 73^ edizione del Giro al Sas, storica competizione dal rinomato successo mondiale con in gara solo grandi campioni invitati a partecipare. Un evento dallo spettacolo assicurato, 10km da brivido con in palio il Trofeo Cassa Rurale di Trento al 1º classificato, mentre al 1º, 2º e 3º Classificato in palio un Gioiello In Argento Berenice, poi il Memorial Fabio Giacomelli con il traguardo volante al 5º giro ed infine Memorial Cosimo Caliandro riservato al primo italiano classificato. Chi vince diventa una star e di conseguenza di anno in anno aumenta il richiamo non solo per i campioni ma anche per gli esordienti, rendendo l’evento un vero e proprio show.

 

DOMENICA - Domenica mattina 6 ottobre con partenza alle ore 10 la 9ª edizione della Trento Half Marathon sulla distanza di Km 21,097 e percorso certificato IAAF/FIDAL, gara internazionale inserita nei calendari Aims e Fidal che avrà la partenza in Via Rosmini e arrivo in Piazza Duomo. A seguire grande festa con bambini, famiglie, uomini e donne di tutte le età che possono correre o camminare al ritmo che preferiscono con la Happy Family Run – Corri per la vita  in collaborazione con la LILT, con partenza alle ore 10.10 in Piazza Santa Maria Maggiore, manifestazioni ludico-sportiva amatoriale non competitiva ad andatura libera di 5 e 10 Km.

LA MEDAGLIA – Per tutti i finisher della Trento Half Marathon, raffigura sullo sfondo la Torre Civica, di fianco a Palazzo Pretorio (1220), con il suo grande orologio scandisce il tempo di Trento da sempre, ma nasconde un passato tenebroso: la campana della Renga, custodita al suo interno, annunciava le condanne a morte sulla piazza su cui si affaccia. Oggi la torre è visitabile: la fatica dei 156 scalini è compensata da un panorama a perdita d’occhio sulla città e sulle montagne che la circondano.

In primo piano il ‘Nettuno’, ripreso dalla fontana del Nettuno che si trova in piazza Duomo a Trento, dove era consueto installare la "macchina dei fuochi" per la festa di San Vigilio. Fu costruita su progetto dello scultore Francesco Antonio Giongo di Lavarone fra il 1767 e il 1769. Per questa fontana lo scultore ideò un sistema di scorrimento dell'acqua senza interruzioni.

Chi verrà a Trento Half Marathon scoprirà una città ricca di storia e porterà a casa un pezzo della sua storia da conservare nel cassetto dei ricordi.



Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate