Presentato l'Arge Alp 2017

09 Settembre 2017

Sabato e Domenica a Rovereto attese 10 formazioni regionali dell'arco alpino; Baviera favorita e campione uscente


 

La volata verso il Meeting Arge Alp è stata lanciata stamane con la presentazione ufficiale ospitata dalla sala convegni all’interno della Distilleria Marzadro che ha permesso di conoscere tutti i dettagli della due giorni di gare che tra sabato 16 e domenica 17 settembre saluteranno in gara allo Stadio Quercia di Rovereto 400 atleti in rappresentanza di dieci delegazioni regionali dell’arco alpino.

Il Meeting Internazionale Arge Alp vedrà la partecipazione nelle due giornate di gara delle formazioni dei padroni di casa del Trentino, Alto Adige, Baviera per la Germania, Grigioni, San Gallo, Ticino per la Svizzera, Tirolo, Voralberg e Salisburghese per l’Austria e con la partecipazione straordinaria del Veneto, invitato d’occasione per rendere ancora più partecipato e tecnicamente rilevante l’appuntamento roveretano.

Alla conferenza stampa di presentazione dell’evento organizzato dal Lagarina Crus Team hanno partecipato il capo gabinetto dell’Assessorato allo Sport, Cultura, Protezione Civile e Cooperazione della Provincia Autonoma di Trento Sergio Franceschinelli, l’assessore allo sport del Comune di Rovereto Mario Bortot, il sindaco di Villa Lagarina Romina Baroni, il presidente di FIDAL Trentino Fulvio Viesi, il presidente del CONI Trentino Paola Mora, il presidente dell’Agenzia per lo Sport della Vallagarina Ruggero Pozzer e la professoressa Silvana Frisinghelli, in rappresentanza del Liceo Antonio Rosmini di Rovereto che sta collaborando attivamente con la società organizzatrice nella realizzazione e gestione dell’evento con 40 studenti.

Nel corso della conferenza stampa è stato possibile toccare tutti i temi legati ad un evento che come pochi riesce a riunire aspetti sportivi alle forti significanze di aggregazione, al termine di un percorso caratterizzato da una proficua e attiva collaborazione tra tutte le realtà coinvolte, dalle istituzioni alle associazioni locali.

 

IL SOSTEGNO DELLA PROTEZIONE CIVILE

La tradizione dell’Arge Alp vuole che la serata del sabato sia dedicata ad un momento di condivisione ed aggregazione.

Così sarà anche a Rovereto: grazie al sostegno della Protezione Civile del Trentino, allo Stadio Quercia sarà predisposto nei prossimi giorni un tendone che ospiterà la cena di gala che sabato 16 settembre, al termine delle competizioni, ospiterà tutti gli atleti e le delegazioni coinvolti nel Meeting Arge Alp.

“La Provincia ha individuato in Rovereto la location ideale per questo appuntamento sportivo per trovare quindi nel Comitato FIDAL Trentino e nel Lagarina Crus Team gli interlocutori ideali per l’allestimento e l’organizzazione, complice il supporto degli enti e delle istituzioni locali” ha sottolineato Sergio Franceschinelli.

 

NUMERI DA RECORD CON IL VENETO E LE FINALI DELLA GPI TRENTINO LEAGUE

Quasi 400 iscritti per oltre 700 atleti-gara: sarà un’edizione da record per il Meeting Arge Alp, complice la presenza della Rappresentativa FIDAL Veneto – invitata dal Comitato Organizzatore – e della disputa delle finali della GPI Trentino League, circuito di gare locali predisposto dal Comitato FIDAL Trentino.

“Un numero di atleti che ci ha proposto l’ulteriore sfida dell’accoglienza, un problema affrontato e gestito grazie alla preziosa professionalità e collaborazione dell’APT di Rovereto e Vallagarina che ringrazio pubblicamente” ha commentato il presidente del Lagarina Crus Team Mario Ignazzito.

“Sarà un grande fine settimana di gare, autentica vetrina per i migliori atleti trentini che proveranno a sfidare sul campo la corazzata della Baviera” è stato il messaggio di Fulvio Viesi, presidente del Comitato FIDAL Trentino mentre Paola Mora ha voluto puntare l’attenzione sugli aspetti sportivi e sociali che caratterizzano l’evento.

 

GRANDE SINTONIA TRA ENTI, ASSOCIAZIONISMO E VOLONTARIATO

Provincia Autonoma di Trento, Comunità di Valle, Comuni di Rovereto e Villa Lagarina sul fronte amministrativo; il Comitato FIDAL Trentino sul fronte sportivo ed il Lagarina Crus Team sul piano dell’associazionismo e volontariato locale: nei mesi che hanno portato all’imminenza del Meeting Arge Alp si è instaurato un prezioso e produttivo percorso di collaborazione e sintonia, segnale di un’unità di intenti per la migliore riuscita dell’evento.

  

ROVERETO SEMPRE PIU’ CITTA’ DELLO SPORT E DELLA PACE

Per la Città di Rovereto sarà un fine settimana speciale, con la disputa di fatto contemporanea del Meeting Arge Alpe allo Stadio Quercia e del programma della StrongMan Run e della Quercia Young Run nel centro cittadino. La conferma della grande vocazione della città di Rovereto nei confronti dello Sport e degli aspetti sociali e di aggregazione. Insomma, sarà un fine settimana da vivere nello sport.

“La città di Rovereto è pronta ad affrontare questa nuova sfida, nella consapevolezza di poter offrire un fine settimana di grande sport e festa per l’intera popolazione” è stato il commento dell’assessore Mario Bortot, che ha quindi proseguito ricordando come “pochi giorni dopo il Palio della Quercia, Rovereto torna al centro dell’attenzione internazionale dell’atletica leggera e ringrazio il Lagarina Crus Team per l’organizzazione e la collaborazione con l’Us Quercia Trentingrana, società gestrice dello stadio Quercia”.

 

COLLABORAZIONE CON LE SCUOLE

Il comitato organizzatore ha avviato già da alcuni mesi un progetto di collaborazione con il mondo scolastico roveretano, avviando un percorso con il Liceo Antonio Rosmini ad indirizzo Sportivo e Linguistico che coinvolge una quarantina di studenti, chiamati ad un ruolo attivo nell’organizzazione e gestione dell’evento. Il contributo degli studenti sarà fondamentale negli aspetti di accoglienza, traduzione e sostegno per tutte le rappresentative.

 

LIVE STREAMING

La due giorni di gara sarà trasmessa integralmente in live streaming grazie al supporto di Dolomiti Film. Le immagini saranno disponibili sin dal pomeriggio di sabato sul canale YouTube di Dolomiti Film, all’indirizzo

https://www.youtube.com/c/DoloMitiFilmTrento/live

 

GRAZIE AI NOSTRI SOSTENITORI

L’organizzazione e la realizzazione del Meeting Arge Alp è stata possibile solo grazie al sostegno degli enti pubblici e delle realtà private che hanno creduto nel lavoro del Lagarina Crus Team. Grazie dunque a Distilleria Marzadro, a Cantina Vivallis, a TexMarket, a Phyto Garda, a Singh-Ristorante all’Amicizia e a GPI per la vicinanza mostrata nei nostri confronti, al pari di tutte le altre realtà, grandi e piccole che hanno contribuito a diverso titolo a raggiungere questo traguardo.


In posa con il trofeo


Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate