Trentini grandi protagonisti ad Osimo

25 Novembre 2019

Angela Mattevi ancora una volta mattatrice tra le junior, imitata tra gli allievi da Massimiliano Berti e Luna Giovanetti; ritiro per Cesare Maestri a causa di un guaio fisico mentre era largamente al comando


 

I giovani specialisti trentini si sono rivelati grandi protagonisti nel Cross della Valmusone disputato ad Osimo ed ultima prova indicativa in vista delle convocazioni per il Team Azzurro dei prossimi EuroCross di Lisbona (8 dicembre).

A pochi giorni dal trionfo iridato di Villa La Angostura, Angela Mattevi (Atletica Valle di Cembra) ha voluto rimettersi nuovamente in gioco dominando la scena nei quattro chilometri riservati alle under 20, precedendo di una dozzina abbondante di secondi la ligure Ludovica Cavalli mentre il dodicesimo posto è valso alla compagna di squadra Luna Giovanetti (Atletica Valle di Cembra) il successo tra le under 18; poco prima, decima piazza per la junior Elisa Ducoli (Us Quercia Trentingrana).

Repentino ritorno in gara anche per Massimiliano Berti (Atletica Valchiese) che pochi giorni dopo l'esperienza mondiale in Patagonia ha saputo imporsi tra gli allievi chiudendo all'undicesimo posto la prova under 20 marchigiana vinta tra gli junior dal lombardo Luca Alfieri.

 

Passando "ai grandi", il vicecampione Cesare Maestri ha voluto cimentarsi anche nel cross marchigiano per sfruttare l'eccellente condizione fisica: uno stato di forma che sembrava poter lanciare il ventiseienne ingegnere giudicariese verso un comodo successo, ma all'irresistibile allungo nella seconda delle sei tornate ha fatto seguito un problema fisico al polpaccio destro che ha costretto "Cece" al prematuro ritiro, spalancando così la via del successo a Michele Fontana. Ottavo posto quindi per la roveretana Isabel Mattuzzi (Us Quercia Trentingrana) nella prova femminile assoluta vinta dalla bresciana Federica Zanne.

 

Tutti i Risultati



Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate