Fracassini che bis: è oro anche fra le allieve

10 Febbraio 2019

A cinque mesi dal titolo nei 1000 cadette la perugina si prende l'oro dei 1500. Soli nona nell'asta, Biscarini record nei 60 ostacoli 


 

Voleva il bis e bis è stato. Cinque mesi dopo il titolo italiano cadette nei 1000 metri Melissa Fracassini sale ancora una volta sul gradino più alto del podio tricolore conquistando la medaglia d'oro ai campionati italiani indoor allieve nei 1500 metri. Ad Ancona la figlia di Francesco, che è anche il suo allenatore e che di titoli ne può contare un bel numero in varie categorie giovanili, ha trionfato grazie ad un bel finale in cui ha avuto la meglio su Ilaria Bruno, l'unica capace di restare in scia. Il 4'41"48 stabilito dall'allieva dell'Arcs Cus Peruiga migliora anche il primato regionale di Chiara Belfico (Atl. Capanne), nell'occasione decima in 4'51"09, non distante dal suo limite. 

Si ferma ad un passo dalle migliori otto Agnese Soli.

La saltratrice con l'asta dell'Atletica Capanne è stata protagonista di una gara senza macchie fino alla misura dei 3.20 quando non è riuscita ad eguagliare il proprio primato. In precedenza nessun errore a 2.80, 3.00 e 3.10 per un nono posto finale. 

Pass per le semifinali e record regionale. Filippo Biscarini (Winner Foligno) centra il doppio obiettivo nelle batterie dei 60 ostacoli concluse in 8"34, crono che migliora di 6 centesimi il precedente limite umbro di Nicolò Bellini. Una prestazione che è valsa infatti una corsia nella prime delle tre semifinali dove Biscarini con 8"37 ha quasi ripetuto il tempo chiudendo quinto e tredicesimo in assoluto. Pass per le semifinali anche per l'altra ostacolista, Giulia Mollari (Arcs Cus Perugia) che con 9"19 ha ottenuto il 23esimo tempo. In semifinale poi ha fatto peggio di un solo centesimo per un ventiduesimo posto finale. 

Dodicesima posizione finale a 35 centesimi dalla finale B, per Ilaria Alfonsi (Arcs Cus Perugia) nei 200 metri. 

RISULTATI

(in aggiornamento)



Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate