Europei: Yeman Crippa è bronzo nei 5000

16 Agosto 2022

Eccezionale prova di Yeman Crippa, protagonista assoluto dei 5000 metri agli Europei di Monaco chiusi nella scia di Ingebritsen e Katir. Crippa torna sul podio continentale in pista dopo il bronzo dei 10.000 del 2018.

 
Grande, grandissimo Yeman Crippa. Il primo assalto al podio degli Europei di Monaco 2022 va subito a segno: è bronzo nei 5000 metri, quattro anni dopo il quarto posto di Berlino 2018, al quale era seguito il bronzo nei 10.000 metri. E domenica sera, nella giornata conclusiva di Monaco 2022 il venticinquenne delle Fiamme Oro sarà probabilmente l'uomo da battere.
Perchè questo raccontano le indicazioni della gara odierna: l'allievo di Massimo Pegoretti è stato protagonista sin dal via, si è messo al comando nei frangenti iniziali, ha controllato la situazione dai piani alti del gruppo, ha provato per primo ad accendere le polveri negli ultimi tre giri, tenendo il passo di Jakob Ingebritsen e Mohammed Katir, scappati solo negli ultimi 250 metri, con il norvegese a confermare il titolo di quattro anni fa davanti allo spagnolo, rispettivamente in 13'21"13 e 13'22"98. Alle loro spalle, terzo posto per un convincente Yeman Crippa (13'24"83) che completa così il podio per guardare con grande ottimismo ai 10.000 metri di domenica. "Ci sarà da divertirsi" ha raccontato ai microfoni della Rai, ancora avvolto dal tricolore.
"Questi 5000 metri hanno confermato le ottime sensazioni che provavo in allenamento. La rinuncia ai Mondiali è stata dolorosa, ma nella sfortuna ho voluto provare a cogliere l’opportunità di preparare al meglio questi Europei. Mi sono sentito subito bene ed ho voluto interpretare una tattica diversa, lanciando io stesso la gara e poi provando ad anticipare la volata. Nel finale Ingebritsen e Katir ne avevano più di me, ma va bene così. Ora aspettiamo domenica”.

RISULTATI e START LIST - GLI ORARI DEGLI AZZURRI - FOTOGALLERY -  STATISTICS HANDBOOK - LA PAGINA EA DELLA MANIFESTAZIONE



Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate