Garda Trentino HAlf Marathon oltre i 3900

04 Novembre 2022

Ad una settimana dal via, la GArda Trentino HAlf Marathon "vede" quota 4000 iscritti: il 13 novembre grande spettacolo sulle strade dell'Alto Garda

 

Ultime ore per iscriversi alla ventesima Garda Trentino Half Marathon. Gli organizzatori di Trentino Eventi hanno infatti posticipato alla mezzanotte di lunedì 7 novembre il termine ultimo per acquisire il pettorale on line sul sito www.trentinoventi.it in vista del poker di gare previsto per il fine settimana di sabato 12 e domenica 13 novembre.
Il prestigioso evento, che ha come teatro l’Alto Garda, sta riscuotendo grande interesse, tant’è che le adesioni hanno già superato quota 3.900, con runner provenienti da ben 48 nazioni e il 40% rappresentato da stranieri, a testimonianza del valore e dell’appeal della manifestazione che verrà proposta in quattro versioni: la mezza maratona 21K, la 10K con partenza da Arco e arrivo a Riva del Garda, la 5K promozionale con start da Torbole e la versione Kids Run del sabato pomeriggio.
Non manca la quantità, anche in relazione al blocco che ha interessato tutti i runner russi, ma nemmeno la qualità, visto che nella starting list compaiono il keniano Elijah Kiplagat Kurgat, che nel 2005 fermò il cronometro sul tempo di 1h01'10", e la comasca Ivana Iozzia, che nel 2009 fece registrare la prestazione ancora imbattuta di 1h12’55”.
In attesa di conoscere il lotto degli africani che lotteranno per la prima posizione e che con i propri agenti scioglieranno le riserve nelle ultime ore, all’ufficio gare di Trentino Eventi è giunta la conferma della presenza del tedesco Erik Hille, accreditato di un personale decisamente interessante sulla mezza maratona, a testimonianza di quanto piaccia la Garda Trentino Half Marathon in terra teutonica. Il trentaquattrenne bavarese sui 21 km ha come miglior prestazione 1h04’29”, stabilita a Dresda nel 2020 e il tempo di 2h14’18” nella maratona (Hannover 2022). Hanno già confermato la presenza anche i due altoatesini Michael Hofer (terzo dodici mesi fa) e Fabian Fronthaler, i quattro alfieri dell’Atletica Rodengo Saiano Abdellah Batel, Mauro Gibellini, Kabir Hichmann e Matteo Rosa, quindi il tedesco Gabriel Wimmer, il ceco Petr Muras, l’austriaco Marcel Rudisser e il trentino d’adozione dell’atletica Valchiese Madouh Issam. Da segnalare poi Domenico Ricatti, Massimiliano Strappato e lo skyrunner fiemmese Daniele Felicetti.
Presenze di qualità tedesche anche in campo femminile, con Thea Heim, sempre sul podio nelle ultime tre edizioni e con un personale sui 21,097 km di 1h13’23”. Interessante pure la presenza dell’ucraina Mariya Radko, vincitrice della mezza di Bratislava lo scorso aprile. Non mancherà poi l’altoatesina Agnes Tschurtschenthaler, ex nazionale e due volte campionessa italiana, Giulia Sommi del Cus Pro Patria Milano e Laura Biagetti del Hs Lammari.
Il programma prevede l’inaugurazione dell’evento all’Expo presso il Palafiere di Riva del Garda alle ore 16 di venerdì 11 novembre, uno spazio che rimarrà aperto anche nei due giorni successivi. Sabato alle 15 in piazza 3 Novembre a Riva del Garda è prevista la sfida Kids con merenda per tutti. Domenica mattina ecco lo start delle tre sfide più attese: alle ore 9 la seconda edizione della 5K da Torbole (casa del Dazio), alle 9.30 da Arco (piazzale Segantini) inizierà la settima edizione della 10K e alle 10,10 davanti al Palafiere di Riva scatterà la ventesima 21K. Previsto uno speciale di 30 minuti su Rai Sport Hd nei giorni seguenti l’evento.



Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate