Maestri: è tripletta! Magnini bronzo, Merli oro U23

14 Agosto 2021

Prova di forza di Cesare Maestri in ValSassina: a Pian delle Betulle domina la scena, respinge l'attacco di Davide Magnini (6° ma bronzo tricolore) e si conferma campione per il 3° anno. Merli dominante tra gli under 23; ok Luna GIovanetti

 
Cesare Maestri è campione italiano per il terzo anno consecutivo. Il ventottenne di Bolbeno è l'autentico top player della corsa in montagna italiana e l'ha ribadito sui 10,2 chilometri con 1160 metri di dislivello tracciati sui sentieri della Valsassina, da Morgno a Pian delle Betulle, palcoscenico che ha ospitato l'assolo vincente di "Cece" che dopo il secondo posto nella ChieseRun (Roncone, fine maggio) ha voluto rimettere le cose in chiaro, respingendo così l'attacco di un Davide Magnini (Atletica Valli di Non e Sole) presentatosi nel lecchese in non perfette condizioni e solo sesto al traguardo per meritare comunque il bronzo tricolore.
Lassù, in vetta alla classifica, nessuno è riuscito a tenere il passo dell'allievo di Giordano Zanetti: oltre un minuto di margine sull'amico Francesco Puppi, con Alex Baldaccini capace di confermare il terzo posto di Roncone per mettere così le mani sull'argento tricolore.

Un'autentica prova di forza per Maestri (Atletica Valli Bergamasche) che con questa tripletta tricolore sale ancor più tra i  grandi di sempre della specialità italiana in un fine settimana agostano che porta la notizia sempre più verosimile di un rinvio dei Mondiali tailandesi di novembre. La rassegna iridata sembra destinata a slittare a febbraio, dopo la cancellazione degli Europei di luglio: serve pazienza, purtroppo.

Detto di Maestri e del sesto posto di Magnini, la Valsassina ha regalato gloria anche a Luca Merli(Atletica VAlchiese) che con il nono posto ha confermato il suo ruolo di leader tra gli under 23 d'Italia, conquistando un prezioso tricolore in una gara che ha visto i due compagni di team Alberto Vender e Marco Filosi chiudere in dodicesima e tredicesima posizione.

In campo femminile, successo bis per Francesca Ghelfi con Elena Sassudelli (Atletica Trento) ventesima e seguita a ruota da Angela Serena (Atletica Valchiese) ed Elisabetta Broseghini (Atletica Valle di Cembra) mentre tra le junior si segnala un nuovo successo della gardenese Martina Falchetti e soprattutto il ritorno ai sentieri di montagna della figlia d'arte Luna Giovanetti (Atletica Valle di Cembra), ottima seconda di giornata. Sesto posto invece nella prova di sola salita per il fiavetano Devid Caresani (Atletica Valle di Cembra); successo per Samuel Demetz.

Tutti i Risultati



Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate