Regionali: doppio Cavagna nella velocità

06 Luglio 2019

Ai Campionati Regionali su pista, Enrico Cavagna domina la scena firmando 100 e 200 metri; nel mezzofondo bene Elisa Ducoli e Alice Zenari, bel 400 per Caren Agreiter; Ongarato spara il martello oltre i 64m, Chiusole e Bona duellano nel disco


 

Enrico Cavagna (Us Quercia Trentingrana) ha fatto incetta di magliette di campione regionale nella due giorni che a Trento ha visto assegnati gli "scudetti" del Trentino Alto Adige grazie all'organizzazione del Lagarina Crus Team.

Il ventenne velocista di Trento ha infatti saputo cogliere il successo tanto nei 100 (10"72) di venerdì quanto nei 200 metri di sabato, corsi in 21"78 in un contesto piuttosto complicato per vento (+3,8 m/s) e per un temporale scatenatosi sul capoluogo e che ha suggerito all'atteso Lorenzo Ianes (Atletica Trento) di non scendere in pista. Doppio successo assoluto e doppio successo Under 23 per il figlio d'arte trentino, uscito quindi dal Campo Scuola Covi Postal con 4 nuove t-shirt da sistemare in armadio.

Oltre a Cavagna, la due giorni regionale ha salutato altri eccellenti protagonisti, a cominciare dalla pusterese Caren Agreiter, interprete di un giro di pista di grande spessore e completato in 55"60 davanti alla bresciana Sophia Favalli (Us Quercia Trentingrana, 56"15), mentre al maschile i 400 hanno premiato Giulio Lutterotti (Us Quercia Trentingrana, 48"95).

Bene gli intramontabili Pierluigi Putzu nel lungo e Manfred Menz nell'asta, bene nei lanci il martellista Michele Ongarato, pronto ad ottenere un lancio da oltre 64 metri, il roveretano Alberto Cerisara (Us Quercia Trentingrana) nel peso ed avvincente il duello che nel disco ha coinvolto Alberto Chiusole (Trieste Atletica, 46,09) ed il compagno di allenamenti Giacomo Bona (Lagarina Crus Team) cui è andato il (doppio, anche U23) titolo regionale con 44,89. Per quanto riguarda i concorsi al femminile, Giovanna Berto (Us Quercia Trentingrana) si è confermata leader del triplo, così come per Noa Ndimurwanko (Gs Valsugana Trentino) è maturato l'ennesimo successo regionale nel martello.

Passando alle medie e lunghe distanze, le due prossime azzurrine Elisa Ducoli (Us Quercia Trentingrana) e Vittoria Giordani (Us Quercia Trentingrana) hanno dominato rispettivamente 1500 e marcia, mentre la rotaliana Alice Zenari (Gs Valsugana Trentino) ha meritato il successo nel doppio giro di pista; nei 5000, vittoria in solitaria per Elektra Bonvecchio (Atletica Trento). Al maschile, al successo di Mirko Tomasi (Atletica Trento) negli 800 ha risposto l'acceso duello nei 1500 metri tra Marco Anesi (Us Quercia Trentingrana) e Daniel Rocca (Lagarina Crus Team) con il pinetano gialloverde a spuntarla nel finale.

 

Tutti i Risultati



Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate